Termini e Condizioni

Obblighi del locatore. Il locatore è obbligato:

  • Mettere a disposizione l'alloggio in tempo e in buono stato, completo di inventario, indipendentemente dal fatto che il locatore sia o meno a conoscenza di eventuali vizi;
  • Avere un'adeguata assicurazione immobili e mobilia per l'alloggio con inventario, anche a beneficio dell'affittuario;
  • Per garantire che il giardiniere conceda al locatario l'accesso ai terreni in cui si trova l'alloggio;
  • Con sufficienti istruzioni in anticipo per l'uso dell'alloggio e degli accessori.

Obblighi dell'inquilino. L'inquilino è obbligato:

  • Pagare l'affitto e la caparra, anche se non utilizza l'alloggio o lo utilizza per un periodo più breve;
  • Utilizzare l'alloggio in modo accurato, conforme alla sua destinazione; T
  • Seguire le istruzioni del locatore;
  • Non utilizzare o affittare l'alloggio ad altri;
  • Garantire il rispetto dei regolamenti del terreno o della casa da parte dell'azienda di appartenenza del locatario;
  • Restituire l'alloggio in tempo e nelle stesse condizioni dell'inizio del periodo di locazione, fatta eccezione per la normale usura.

Cancellazione dell'inquilino

  • L'inquilino dovrebbe preferibilmente annullare via e-mail.
  • In caso di annullamento, il locatario dovrà pagare le seguenti spese di annullamento:
    • Cancellazione gratuita fino a 3 mesi prima dell'inizio del periodo di noleggio.
    • 50% del prezzo totale del noleggio fino a 1 mese prima dell'inizio del periodo di noleggio.
    • 100% da un mese prima dell'inizio del periodo di noleggio.
  • Il locatore cercherà con ogni ragionevolezza di affittare comunque l'alloggio per lo stesso periodo o parte di esso. In caso di esito positivo, la penale di cancellazione sarà ridotta proporzionalmente. Il locatore può detrarre un importo fisso di € 25 e le spese necessarie relative all'annullamento.

difetto

  • Qualora una delle parti non adempia ai propri obblighi, l'altra parte ha il diritto di recedere in tutto o in parte dal contratto. Questo è diverso solo se il difetto è di natura così speciale o di piccola entità che lo scioglimento non è giustificato. Vi è anche richiesta di risarcimento per eventuali danni, a meno che il difetto non sia imputabile all'altra parte.
  • In caso di scioglimento o scioglimento parziale per difetto del locatore, questi rimborserà tutto o parte dell'affitto e della caparra versata. Se l'inconveniente è la mancata consegna dell'alloggio o la consegna nei tempi previsti, l'inquilino ha diritto anche al 25% del canone di locazione, fermo restando il diritto all'integrale risarcimento. Se a causa dell'inadempimento del locatore la vacanza è stata rovinata in tutto o in parte, l'inquilino ha inoltre diritto a un risarcimento per questo.
  • Se l'inquilino lascia l'alloggio in ritardo rispetto a quanto concordato, il locatore ha diritto ad un aumento proporzionale dell'affitto e al risarcimento dell'ulteriore danno, a meno che il ritardo nello sgombero non sia imputabile all'inquilino.

Costi durante il noleggio

  • Le spese necessarie per la normale manutenzione e riparazione sono a carico del locatore. L'inquilino deve contattare e ottenere il permesso dal proprietario prima di ordinare qualsiasi manutenzione o riparazione dell'alloggio, a meno che ciò non sia impossibile a causa delle circostanze.
  • Il rimborso delle spese sostenute sarà effettuato solo dietro presentazione di fatture dettagliate.

i Danni

  • In caso di danni dovuti a perdita, furto, sequestro e danneggiamento dell'alloggio, l'affittuario si consulterà con il locatore, a meno che ciò non sia impossibile a causa delle circostanze.
  • L'inquilino si atterrà, se possibile, alle istruzioni del locatore.
  • Il locatario è responsabile del suddetto danno, a meno che non gli sia imputabile o sia coperto dalla vigente assicurazione per il soggiorno, o avrebbe dovuto essere coperto in virtù del presente contratto.